Google Shopping: Chiavi per misurare e ottimizzare le tue campagne

Vendere i tuoi prodotti tramite Google Shopping possono essere una grande idea, ma sei pronto per iniziare questo viaggio? Avete le conoscenze necessarie per ottenere il massimo da questo strumento? Ora avete le chiavi per misurare le tue campagne e imparare a ottimizzare il loro. Si noterà il difertencia.
Alabaz
Aggiornato: 08/10/2015 216
Google Shopping: Chiavi per misurare e ottimizzare le tue campagne
Condividi:

Uno dei modi più redditizi e competitivi di vendita dei nostri prodotti è attraverso campagne di Google Shopping.

 

Campagne Google Shopping richiedono qualche conoscenza tecnica un po' più grande di quanto il resto delle campagne poiché comportano l'implementazione e la configurazione dei dati del prodotto alimentazione ed è essenziale che questo sia correttamente configurato e ottimizzato.

 

Nel prossimo post vi spiegheremo alcuni dei tasti di base per avere una campagna di Google Shopping correttamente configurata e ottimizzata, così come alcune delle strategie che è possibile implementare per aumentare le vendite del vostro business.

 

1-rilevamento dati Feed

 

Annunci di prodotto vengono generati dai dati inviati tramite Google Merchant center, pertanto è essenziale che il feed di dati che viene inviati è più raffinato possibile. Il Scheda di diagnosi  Google Merchant Center vi aiuterà a controllare lo stato dei vostri articoli di catalogo, se sono attivi o contenere errori e indicano lo stato dei prodotti, che sono approvati, non approvati o in attesa di revisione.

Descripción general de productos de Shopping Google Merchant



Dalla scheda Elementiche si trova colpito un piccolo che più ulteriormente verso il basso, è possibile controllare gli errori generati, i prodotti e la % di click. Quest'ultimo pezzo di informazioni è molto importante poiché si valuta la tasso di click-through che si sono perdere con l'incidenza del prodotto. A volte il numero di prodotti con errori non è molto alto, ma colpisce un'alta percentuale di click perdita così è importante consultare periodicamente la diagnosi. È inoltre possibile scaricare il report per analizzare in dettaglio i problemi e risolverli.


Porcentaje de clics que se están perdiendo con la indicendia del producto

 

È possibile accedere al centro assistenza di Google cliccando su questo link:Accesso a Google feed supporto del debugger.



2 l'ottimizzazione di Feed di dati

È essenziale, pertanto, di avere un Feed di dati ottimizzato. Per effettuare questa operazione dovrebbe prendere in considerazione i seguenti aspetti:


Aspectos a tener en cuenta para tener un data feed optimizado



1 titoli Essi servono a ricerche correlate degli utenti sistema di cui tutti lavorano ottimizzazione su di loro vi aiuterà a generare più impressioni e che questi saranno in una posizione migliore.


Titoli devono avere senso, devono contenere parole chiave e devono essere univoci per ogni prodotto. È importante anche prendere in considerazione il numero di caratteri che verrà visualizzato (in google ricerca casella 20 caratteri), da cosa deve essere inserito all'inizio della descrizione le informazioni più rilevanti. È consigliabile che il nome del marchio andare all'inizio della descrizione.


2. descrizionile descrizioni migliori abbiamo altissima qualità e pertinenza annuncio e saranno quindi meno ci è costato più genererà impressioni poiché il sistema tende a mostrare quegli elementi che sono di maggiore rilevanza.

 

Si raccomanda, pertanto, cercare di evitare descrizioni generiche e includere in esse, la ricerca termini che i nostri utenti spesso ci trova, conservando sempre il significato della descrizione.

 

Una raccomandazione sarebbe prendere fuori il Rapporto di termini di ricerca di AdWords che ci aiuterà a generare idee su parole chiave che è possibile includere nelle nostre descrizioni. Si può anche aiutare il tool di Parole chiave Planner AdWords per vedere il termini di ricerca usuale e incorporano questi termini nelle descrizioni dei tuoi articoli e quindi ottenere per aumentare il numero di impressioni.

 

Poiché la quantità di prodotti che spesso hanno il feed di dati è molto ampia, può provare a fare un prova con un insieme dei migliori prodotti seguendo queste procedure consigliate. Metterli in un gruppo separato, assegnando il cpc competitivo e controllare le prestazioni. Se questo è corretto per andare a poco a poco unire il resto dei nostri prodotti per l'alimentazione.

 

3. tipo di prodotto  includere l'attributo Tipo di prodotto per rendere la propria struttura di prodotti secondo la struttura della pagina web. Questo consente di campagne adwords successivamente migliore struttura già aggiunti più elevato livello di dettaglio e ci permette di giocare con diverse strategie di CPC dal tipo di prodotto.

 

Estructura correcta de los productos para gestionar la campaña de adwords

 

4. uso dei tag personalizzati. Questi tag consentono di raggruppamento di prodotti che non appartengono alla stessa categoria ma che può essere definito con altri criteri, come nuovi prodotti, promozione, ad alto margine, prodotti a basso margine...

 

Utilizzo di tag personalizzati Esso consente di rendere le strategie di offerta diversa A seconda dell'etichetta definito, in questo modo se c'è una serie di prodotti che sono in genere venduti nella campagna di Natale, è possibile definirli taggati "Natale" e lavorare con loro in modo differenziato.

 

5 colonne [sale_price] e [sale_price_effective_date] Queste colonne includono il prezzo degli articoli scontati e le date in cui l'offerta è in vigore ed evitare gli annunci vengono rifiutate da differenze nel prezzo degli articoli.

 

 

3 Ottimizzazione campagne di Shopping


Dopo la revisione e ottimizzazione del Feed di dati, il passo successivo da effettuarsi per garantire che la nostra campagna è ben ottimizzata è analizzare e misurare i risultati delle campagne e strategie per ottenere vendite come molti come possibile.


Sei una serie di passaggi consigliati:


1. analisi e misurazione. Ottimizzazione precedente facciamo un'analisi completa dello stato della campagna e le sue prestazioni, pertanto siamo in grado di accedere le dimensioni della scheda e analizzare le vendite, impressioni o clic che vengono generati per categoria, tipo di prodotto, nome di marca... ecc.  


Questo strumento, insieme a Google Analitica consentono di avere una visione globale dei articoli o delle categorie che generano maggiore conversione ed essere in grado di offerta diversa guida e strategie di campagna.


Analisis del estado de la campaña y su rendimiento

 

 

È possibile identificare i prodotti che sono più venduti e creare per loro una campagna apart con un budget indipendente e le varie offerte.

 

2. aggiungere parole chiave come nel resto delle campagne è essenziale per fare una buona analisi dei termini di ricerca che hanno generato le impressioni degli annunci e aggiungere ricerche meno pertinenti come parole chiave negative.

 

3. definire le strategie sulla base degli obiettivi diversi -È molto importante, al fine di definire strategie di campagna diverso, fissare obiettivi che saranno determinati dal tipo di prodotto e il nostro vantaggio competitivo e dintorni tale strategia definire differenti strutture di campagna.

 

Una serie di domande che ci aiutano a definire questa strategia sarebbe quella di definire:

 

* I prodotti che generano entrate più e meno.

* I prodotti con una forte stagionalità.

* Prodotti con margine maggiore e minore

* Vantaggio competitivo con i nostri concorrenti.

* Ecc...

 

4. stabilire diverse campagne secondo le strategie tracciate.

 

Tra le strategie di campagna diverso che possono essere molto interessante è la creazione di un campagna di base tutte le scorte di prodotti.  Quindi creare una nuova campagna per la prodotti a maggiori entrate generare e che deve essere precedentemente contrassegnati con i tag personalizzati elencati sopra. Questa campagna deve avere un budget superiore e offerte più elevate.


Creare una campagna con i prodotti segmentati sulla base delle promozioni o prodotti di stagione.

 

È molto importante, se si dispone di diversi tipi di campagne di Google Shopping, che definiscono priorità diverse per loro.

 

Priorità di campagna è il modo in cui diciamo Google dove lo stesso prodotto è incluso in parecchie campagne, che è che noi preferiamo mostrare prima. In questo modo una campagna con priorità alta mostrerà prodotti piuttosto che una delle priorità media o bassa, anche se quest'ultimo ha offerte più elevate.

 

Seguendo questo approccio, per base di Hood dovremmo impostare una priorità media o bassa a seconda di quello che fa per noi. Campagna per vendite superiori dovrebbero definire una priorità media o alta (sempre di sopra del generale) e per la campagna di prodotto stagionale o la promozione (che verrà essere attivando o disattivando esigenze) una priorità alta.

 

La definizione delle priorità della campagna è fatto dalla configurazione cliccando l'opzione di priorità della campagna.


Prioridad de una campaña. Opciones avanzadas de google shopping

 

 

 

 



Profilo della struttura delle campagne


Estructura adecuado para conseguir buenos resultados en google shopping

 

Certo con questi suggerimenti e la vasta conoscenza del prodotto, si arriva a fare campagne di Shopping più redditizie e competitive. Non perdetevi le nostre prossime pubblicazioni.

Cerca nel blog...
Articoli più recenti
Más vistos
Seguiteci sulle reti
0 commenti

Scrivi un commento

¿Qué te ha parecido?